marchio VisionMind 10 anni
Peopleness® - A new working philosophy by VisionMind.
marchio Peopleness - A new working philosophy by VisionMind

Persone e relazioni al centro.

Cosa

Peopleness® è un sistema manageriale:

  • finalizzato ad una relazione virtuosa tra People Management e Performance Management;
  • progettato per fornire pratici strumenti di sviluppo/gestione utilizzabili nel day-by-day;
  • focalizzato sulla centralità della persona e delle relazioni nel contesto professionale;
  • orientato al consolidamento di motivazione e accountability personale e di team;
  • funzionale alla costruzione di relazioni caratterizzate da fiducia, rispetto e collaborazione;
  • capace di creare i presupposti per una reale liberazione del potenziale delle persone.

Peopleness® è basato sulle più evolute scoperte nel campo della psicologia cognitiva e sociale.

Perché

Peopleness® nasce dalla volontà di coniugare due aspetti chiave cruciali e inter-dipendenti:

  • spinta all’efficacia
  • qualità della vita lavorativa

riconoscendo la centralità di entrambi gli aspetti e la possibilità di metterli positivamente a fattore comune.

Grazie ad una lunga esperienza presso imprese e multinazionali, abbiamo compreso che una delle principali sfide organizzative è oggi creare un reale equilibrio tra il cosa (approcci valoriali e obiettivi di sviluppo manageriale) e il come - portando cioè tali elementi nella quotidianità del team di lavoro e del rapporto responsabile-collaboratore.

perché utilizzare Peopleness

Le risposte

Peopleness® fornisce dunque concrete risposte che integrano:

  • un mindset valoriale evoluto, consapevole e orientato allo sviluppo delle persone;
  • uno skillset di nuova generazione che risponde alle sfide organizzative più recenti;
  • un toolset che trasforma il People management in format metodologico di execution manageriale.

Con l’obiettivo di rispondere alle principali sfide del People Management contemporaneo, Peopleness® offre infine al dipartimento Human Resources un modello di riferimento per lo svolgimento della pratica manageriale che integra tre aree di intervento tradizionalmente complementari:

  • sul lavoratore in relazione al proprio ruolo e contesto;
  • sugli obiettivi organizzativi e delle aree di sviluppo della persona;
  • sull’integrazione delle due precedenti dimensioni nell’ambito di più ampie strategie di change management.