marchio VisionMind 10 anni
Per innovare il modo di fare recruiting e coniugare aspetti quantitativi a quelli qualitativi.

Per innovare il modo di fare recruiting e coniugare aspetti quantitativi a quelli qualitativi.

Perché

Rivedere e rifocalizzare il ruolo che il recruiting ricopre in azienda, affiancando le figure di riferimento nel ridisegnare la mappa delle responsabilità sia da un punto di vista strategico (i comportamenti e le relazioni tra il dentro e il fuori dell’organizzazione) che tattico (le competenze di mestiere).

Coniugare un approccio quantitativo ad uno qualitativo.

Innovare il modo di fare recruiting grazie a metodi alternativi.

Come

Momenti di facilitazione per ridefinire ruoli, obiettivi e processi.

Individuazione dei test più coerenti con i bisogni organizzativi ed eventuale costruzione di strumenti ad hoc.

Definizione della scaletta di assessment.

Applicazione di strumenti innovativi della formazione al recruiting, per riuscire a coinvolgere qualsiasi target.