Articoli

Dal Feedback al Feedforward

I cambiamenti in atto

Durante questi ultimi anni numerose organizzazioni hanno intrapreso un percorso orientato a favorire lo sviluppo e la crescita dei propri collaboratori, non solo attraverso la rielaborazione di processi organizzativi trasversali, uno su tutti il Performance Management, ma anche costruendo la nascita di una cultura maggiormente focalizzata su un ruolo di Manager Coach, piuttosto che di Manager orientato al risultato.

Si, siamo aperti

Due recenti letture, in merito a quanto sta succedendo in Italia e non solo, mi hanno indotto ad alcune riflessioni che mi piacerebbe condividere.

Driver motivazionali: relazione, autonomia e competenza

Il cambiamento repentino delle modalità lavorative di queste settimane ha messo sotto pressione le competenze delle persone che quotidianamente sono chiamate a dare vita alle aziende dall’intimità della propria casa.

L’importanza della noia

In questi giorni di quarantena stiamo riscoprendo un sentimento che nel corso della frenetica vita quotidiana abbiamo sempre relegato ai margini, allontanato con le nostre fitte agende e i molti impegni lavorativi e famigliari: la noia.

Stress

In un articolo pubblicato recentemente su New Scientist 1, Helen Thomson parte da un semplice presupposto: com’è possibile che alcune persone non si scompongono anche in situazioni particolarmente stressanti?

Nuovi strumenti manageriali nell’era dello Smart Working

Dal nostro workshop del 22 marzo sono emersi alcuni dati e considerazioni interessanti che abbiamo deciso di condividere con tutti.

Quanto conosci le persone del tuo team?

Abbiamo trovato alcuni spunti interessanti in questo articolo comparso a maggio 2017 sul sito della Harvard Business Review. Ve li sintetizziamo, sperando che anche voi possiate trovarli utili.

La vostra formazione commerciale è inefficace? Ecco come risolvere il problema

Le società statunitensi spendono annualmente più di 70 miliardi di dollari in formazione e una media di 1459 dollari per commerciale (circa il 20% in più di quanto si investe sui lavoratori di altre funzioni).

The Millennials Big Bang

“I mercati Usa e Cina stanno guidando il cambiamento nel business perché lì questi nuovi lavoratori e consumatori, i millennial, pesano e condizionano scelte e modelli di business. Il loro modello di vita e consumo è digitale e, se non li includiamo in azienda e nella società anche noi nella vecchia Europa, non potremmo mai entrare nella nuova economia 4.0.
Ho costruito business e aziende vincenti inserendo molti millennial e mixandoli al meglio con qualche bravo manager cinquantenne. Questa è la strada per competere”.

The secret of the highly creative thinker

Lo scorso Natale i nostri amici americani di Foursight ci hanno fatto gradito dono della loro ultima fatica letteraria: Dorte Nielsen e Sarah Thurber hanno appena pubblicato “The secret of the highly creative thinker”. Il libro ci ha subito entusiasmato e abbiamo deciso di condividerne con voi qualche parte.

An Everyone Culture: Becoming a Deliberately Developmental Organization

Quando ho letto la presentazione di questo libro ho pensato che si trattasse di una bellissima utopia e che la teoria avesse poche probabilità di essere applicata.

Come motivare veramente i venditori

Considerazioni sui piani retributivi e di incentivazione della forza vendite. Da un articolo della Harvard Business Review.

L’articolo di Doug J. Chung, pubblicato nell’aprile 2015, analizza una serie di ricerche effettuate da Università americane sui modi utilizzati da aziende operanti in settori diversi per incentivare i loro venditori. Si tratta sia di ricerche basate sull’analisi dei dati di vendita e dei sistemi di incentivazioni, sia di test sperimentali effettuati sul campo.